Afghanistan

Aiuti OSJ-KH alla scuola Paktiakot

I lavori per la realizzazione della scuola “Paktiakot” hanno comportato la costruzione di 10 aule didattiche, la riattivazione di un pozzo idrico, la realizzazione di un sistema di scarico della acque reflue e l’eliminazione di un ex bunker, divenuto negli anni una discarica di rifiuti che rendeva a rischio le condizioni igienico-sanitarie. Gli interventi effettuati, che hanno raggiunto il costo complessivo di circa 120 mila euro, sono stati resi possibili grazie anche al contributo del Priorato d’Italia OSJ-KH e alle numerosi donazioni che il 1° Reggimento Artiglieria da montagna ha potuto raccogliere in Patria.

ANNO 2007

In un clima di rinnovata tensione internazionale, i nostri bravi Alpini del 3° Rgt non cessano la loro opera di pace in favore delle popolazioni afghane e continuano a distribuire gli aiuti umanitari affidati loro dal nostro Ordine.

KABUL – OTTOBRE 2007

Ennesima missione in Afghanistan, questa volta con il 2° Rgt Alpini di base a Cuneo. Donati due camion di alimenti, vestiario, medicinali e altri generi di conforto. E’ stato donato anche denaro necessario allo scavo di un pozzo.

SESTA MISSIONE IN AFGHANISTAN – OTTOBRE 2008

Nuovamente al fianco degli uomini e donne del 3° Rgt Alpini del Colonnello Lucio Gatti. Questa volta l’intero carico è consistito in attrezzatura medica e ospedaliera e medicinali. Tutto il materiale consegnato proviene dal nostro magazzino della Commenda Marche e Abruzzo.

PINEROLO (TO) – 16 OTTOBRE 2008

Nel corso della sua allocuzione ufficiale, di fronte ai reparti schierati, alle Autorità ed ai cittadini convenuti, il Generale Bruno Petti, Comandante in Capo le Truppe Alpine, ha pubblicamente ringraziato l’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, Cavalieri Ospitalieri, per quanto da noi fatto per favorire la distensione tra i reparti italiani impegnati nell’Operazione ISAF e la popolazione afghana.

KABUL – DICEMBRE 2008

Il materiale donato all’Afghanistan è stato così apprezzato che ci è giunta richiesta di una nuova fornitura da parte delle nostre truppe impegnate nell’Operazione ISAF.

MARZO 2010 – 7° MISSIONE IN AFGHANISTAN

Grazie anche all’ingente materiale donato dal Priorato d’Italia, gli uomini e le donne del nostro Contingente Militare di Pace hanno allestito tre importanti ospedali in terra afghana. Si tratta della clinica “BELLUNO” e della clinica “PIEMONTE” in Kabul e dell’ospedale civile di Chahar Asyab. Si ringraziano la ditta GIEMME S.p.A. di San Marino, la POLIFARMA e tutti quanti ci hanno permesso di raccogliere e donare così tanto prezioso materiale a quelle povere genti in difficoltà. Un grazie particolare agli ufficiali e soldati dei nostri Contingenti di Pace nel mondo, senza la cui opera ogni nostro sforzo sarebbe vano.

PER L’ITALIA E GLI ITALIANI – 2020

Nel corso della prima emergenza ospedaliera per la pandemia di covid-19, desiderando offrire il proprio contributo in favore delle nostre genti, il Priorato d’Italia ha donato 4.500 euro ai seguenti nosocomi: Amedeo di Savoia di Torino, Papa Giovanni XXIII di Bergamo e Ospedale di Camerino